Rampe di Carico

Le rampe di carico e scarico possono essere presenti in numerosi ambianti di lavoro, i più diversi, come per esempio nei cantieri in cui è necessario attuare un progetto di movimentazione oppure nelle attività di stoccaggio di materiali vari, nonché di carico e scarico di merci, materiali vari e strumentazioni necessarie al normale svolgimento del flusso di lavoro all’interno di industrie e fabbriche o nei cantieri edili.
Le rampe di carico di furgoni (ma anche di altri veicoli a motore e mezzi pesanti, come camion, tir o altri mezzi adibiti al trasporto di merci), sono realizzate in modo che il lavoro sia reso più semplice, e che l’azione il carico e di scarico risulti un’operazione assolutamente non gravosa e che possa essere svolta con facilità anche con pochi uomini a disposizione.

Per la loro stessa natura possono essere installate su qualsiasi tipologia di mezzo di trasporto, dal più piccolo al più grande e articolato, e offrono la possibilità di poter utilizzare una soluzione idonea per qualsiasi tipo di investimento, potendo contare su un ottimo rapporto qualità / prezzo.

Quest’ultimo è sicuramente uno dei vantaggi maggiori di chi decide di utilizzare le rampe di carico nei suoi spostamenti quotidiani, siano essi per movimentare merci da un posto all’altro, siano essi per movimentare strumentazioni meccaniche o materiali vari, per esempio, all’interno di un grande cantiere, oppure che siano utilizzati per il trasporto di merci ingombranti, come per esempio, elettrodomestici.

Oggi sono davvero tante le soluzioni che rendono davvero semplice il lavoro di carico e scarico di mezzi anche pesanti.
Esistono diversi tipi e modelli di rampe di carico, fra le più utilizzate ci sono sicuramente le rampe in alluminio, che garantiscono grande solidità nell’utilizzo anche di carichi considerevoli e una struttura leggera e davvero molto maneggevole, adatta a qualsiasi tipo di struttura veicolare e idonea per la gestione di carichi e anche di considerevoli dimensioni e peso.
Le rampe sono fissate al furgone o al veicolo di appartenenza grazie a un sistema detto a gronda telescopica, che permette di lavorare in assoluta sicurezza, senza problemi di spostamenti o cedimenti improvvisi. Questo sistema di ancoraggio è perfettamente adattabile a qualsiasi tipo di appoggio all’interno del furgone.
Proprio le rampe in alluminio sono composte, appunto, da una lega leggerissima di alluminio, che garantisce loro un’estrema praticità nell’uso e con un’altissima resistenza a qualsiasi tipo di sforzo o intervento esterno, anche ad agenti chimici altamente corrosivi.
Da aggiungere inoltre che questo tipo di rampa non ha bisogno di alcun tipo di manutenzione ordinaria, se non la normale pulizia tra un carico / scarico e l’altro.

Questo tipo di strumento di lavoro è reperibile in numerose versioni, per permettere a chiunque di poter scegliere la soluzione migliore per le proprie esigenze, siano esse derivate dalla tipologia del carico che si intende movimentare, oppure dal peso e ingombro massimo che può essere sopportato dalla rampa stessa.

Alcuni modelli tengono anche conto della praticità e della maggiore o minore maneggevolezza della rampa stessa in relazione al furgone che la deve trasportare: esistono modelli, per esempio, con doppio sistema di apertura o con apertura orizzontale, oppure altri modelli che presentano una struttura con un singolo elemento, che può essere di norma di dimensioni non troppo grandi per ovvi motivi, legati prevalentemente alla praticità nel trasporto e negli spostamenti.

In aggiunta alla struttura della rampa di base sono reperibili anche numerose soluzioni aggiuntive: infatti esistono in commercio dei veri e propri kit di allungamento e adattamento dei dispositivi che, esattamente come fossero dei veri e propri optional applicabili al corpo centrale della rampa, permettono di allungare e/o potenziare una rampa già esistente, permettendole di svolgere mansioni per le quali da sola non era stata progettata, come per esempio sopportare pesi più gravosi di quelli per i quali è tarata oppure di poter essere utilizzata su dislivelli maggiori tra il terreno e il piano del furgone.

Il piano delle rampe di carico è sempre progettato per permetterne l’utilizzo in qualsiasi condizione, ed è realizzato soprattutto con tecniche che gli permettono di essere antiscivolo, per evitare brutti incidenti o contrattempi spiacevoli.
Di norma quest’effetto antiscivolo è ottenuto grazie ad un piano che presenta delle irregolarità che non ne inficiano il funzionamento, ma che permettono di poter lavorare in estrema sicurezza.

Molte rampe inoltre, grazie alla loro naturale versatilità, possono essere adattate e utilizzate anche nell’allestimento di veicoli e furgoni adibiti al trasporto di portatori di handicap e di persone diversamente abili, permettendo a carrozzine o altre strumentazioni simili (tipo le barelle con le ruote), di poter tranquillamente e in maniera molto semplice salire e scendere dai veicoli e da furgoni con estrema facilità.

Le rampe di carico normalmente, quando non sono in uso, utilizzano davvero pochissimo del posto a disposizione all’interno del mezzo in cui sono utilizzate, poiché possono benissimo essere appoggiate alla parete laterale o, una volta chiuso lo sportello, alla parte posteriore interna del veicolo, diventando delle sottili tavole che prendono pochissimo spazio, così da permettere la massima prestazione per i volumi del furgone che andranno occupati da ciò che dobbiamo trasportare.

Una fase preliminare all’utilizzo di una rampa di carico e scarico è costituita dalla omologazione, cioè dalla prova certificata che lo strumento che andremo a utilizzare è a norma di legge ed è in grado di garantire efficienza e sicurezza in tutti gli interventi e in tutte le situazioni in cui sarà utilizzato, poiché rispetta determinati standard qualitativi che non possono essere tralasciati se si vuole essere sicuri di utilizzare un mezzo affidabile e sicuro.

Inoltre va ricordato che possono essere previste anche soluzioni alternative per la realizzazione personalizzata su misura di rampe di carico.
Questa procedura, che non tutti praticano, permette al cliente di poter adattare in maniera idonea la rampa al veicolo o ai veicoli sui quali questo strumento sarà utilizzato.
Esistono dei veri e propri laboratori artigianali che su commissione, all’interno di aziende strutturate, provvedono, tramite un servizio di progettazione e realizzazione professionale, alla realizzazione di rampe come sempre in alluminio, variabili a seconda delle richieste specifiche del cliente per dimensioni.

 

TI INTERESSA QUESTO PRODOTTO? RICEVI UN PREVENTIVO SU MISURA PER IL TUO